PRODOTTI:

MOTORI ELETTRICI

Asincroni:

Il motore asincrono rappresenta il motore elettrico più semplice, economico, robusto ed affidabile che la tecnica conosca. È ad elevato rendimento, non richiede lubrificazione, né manutenzione, non presenta alcuna difficoltà o particolarità per l’avviamento e, pertanto, è il dispositivo più diffuso nell’utilizzazione dell’energia elettrica come "forza motrice". Presenta diversi vantaggi tra cui peso e ingombro ridotti a parità di potenza e mancanza di particolari dispositivi di eccitazione.

Descrizione:

Motore monofase

Monofase Serie EM-EMS-EMC-EMPda 0,06 kW a 2,5 kW

2-4-6 poli
50-60 Hz
Disponibile anche dichiarazione di conformità ATEX- serie EMEX
Disponibile anche con certificazione UL/CSA

Download PDF Motore Monofase

Motore Trifase

Trifase Serie ET-ETH-ED

da 0,09 kW a 15 kW
2-4-6 poli
50-60 Hz
IE1-IE2-IE3
Disponibile anche dichiarazione di conformità ATEX- serie ETX
Disponibile anche con certificazione UL/CSA

Download PDF Motore Trifase

 

 

    Motore Autofrenante 

    Autofrenante Serie ETA-ETC-ETP

    da 0,09 kW a 15 kW
    2-4-6 poli
    50-60 Hz

    Tipologie di freni 
    FP - Freno progressivo in corrente continua (serie ETP) 
    FC - Freno ad alta coppia in corrente continua (serie ETC)
    FA - Freno ad alta coppia in corrente alternata (serie ETA)

    Download PDF Motore Autofrenante

    Motore piatto estruso

    Piatto estruso Serie EME-ETE-HPE-HPEM-HPEV-HPEVM

    Monofase, trifase e con freno di sicurezza A.C.
    da 0,18 kW a 9,2 kW
    2-4 poli
    50-60 Hz

    Download PDF Motore piatto estruso: PDF01PDF02

    Motore a bassa quota customizzato

    Motore customizzato

    brushless:

    Il motore brushless è un tipo di motore elettrico in corrente alternata la cui velocità di rotazione è sincronizzata con la frequenza elettrica. Comunemente si tratta di motori con alimentazione trifase, ma i motori brushless di piccola potenza sono spesso alimentati con la comune tensione monofase disponibile nelle abitazioni. La stessa macchina elettrica che funge da motore sincrono può essere utilizzata anche come generatore elettrico, e in questo caso è detto alternatore; la maggioranza dei generatori elettrici è in effetti di questo tipo.

    SERVOMOTORI AC BRUSHLESS SERIE BT

    Prestazioni:

    • Coppia a rotore bloccato (dt105°C) da 0,6 a 30Nm

    • Alimentazioni 230 e 400V

    Applicazioni:

    • Macchine automatiche con elevata dinamicità packaging, taglio, tessile, ecc.

    • Robotica e CN

    • Macchine Utensili

    • Automazione industriale

    Brushless serie BTES

    Servomotore brushless serie BT2

    Le serie BT è una linea di servomotori a corrente alternata, sincroni, a magneti permanenti e a commutazione elettronica, denominati brushless. I servomotori serie BT sono a 6 poli costruiti in esecuzione chiusa IP54, con dissipatore ad alta efficienza, cuscinetti ad alta capacità di carico e flangiatura tipo B5. Tutti sono equipaggiabili con trasduttori tipo resolver, encoder incrementale, sincos o assoluto e vi è inoltre la possibilità di integrare all'interno del motore il freno del tipo a magneti permanenti. Sono dotati di rotore a magneti permanenti in FeNdB che ne consente l’impiego fino a temperature prossime ai 150°C e hanno F.E.M sinusoidale; sono adatti al funzionamento con servoamplificatori brushless DF1 con tensioni di alimentazione sia a 230 VAC che a 400VAC. Caratteristiche peculiari sono l’elevata rapidità e controllabilità durante i cicli di lavoro, la robustezza e l'affidabilità pur essendo di dimensioni estremamente contenute. I motori vengono forniti di serie con: PTC, scatola morsettiera orientabile di 90°, connettore di segnale a specifica MIL-C-26482 serie 1.

    MOTORI E SERVOMOTORI CORRENTE CONTINUA CC:

    I motori a corrente continua sono molto diffusi nelle applicazioni in cui è richiesta la regolazione della velocità (robot industriali, apparecchiature di processo, macchine utensili), in campo automobilistico per il comando di vari accessori (tergicristalli, finestrini, ventilatori, impianto di climatizzazione, ecc.), nella trazione a filo (funivie, seggiovie, skilift) e nella trazione ferroviaria.

    Motore DC SERIE Q

    MOTORI DC A MAGNETI PERMANENTI SERIE Q4 – Q7

    Prestazioni:

    • Potenze nominali da 75 a 500W
    • Tensioni di alimentazioneda 12 a170Vd.c.

    Applicazioni:

    • Macchine automatiche con elevata dinamicità
    • Robotica
    • Elettromedicali
    • Automazione industriale
    • Pompe speciali per centraline idrauliche (sollevamento)

    La serie Q è caratterizzata dall'eccitazione a 2 poli con magneti permanenti in ferrite che ne rendono favorevole l’impiego in applicazioni del settore dell'automazione e della robotica, in cui servono motori con elevata sensibilità di controllo ed estrema affidabilità.

    La serie Q4 è costituita da un corpo motore in tubo liscio a ventilazione naturale, diversamente la serie Q7 è costituita da un corpo motore con dissipatore di calore ad alta efficienza con autoventilazione esterna.

    Su tutta la serie Q sono montate flangie pressofuse in alluminio unificate MEC56, MEC63 e MEC71; di serie sono presenti il cablaggio dei cavi in scatola morsettiera con pressacavo passo metrico, isolamento in classe F e protezione IP54.

    Motore DC SERIE R

    MOTORI DC A MAGNETI PERMANENTI SERIE R3 – R6

    Prestazioni:

    • Potenze nominali da 160 a 1100W
    • Tensioni di alimentazione da 24 a 170Vd.c.

    Applicazioni:

    • Sollevamento e traslazione, piattaforme, elevatori, lift
    • Agricoltura, atomizzatori e sistemi per l’irrigazione
    • Macchine automatiche
    • Nastri trasportatori
    • Pompe speciali 

    La serie R è caratterizzata dall'eccitazione a 2 poli con magneti permanenti in ferrite dotati di concentratori di flusso lamellari, che permettono al motore di erogare altissime coppie di spunto senza avere problemi di smagnetizzazione. Questa caratteristica rende questi motori particolarmente indicati nelle applicazioni in cui è prevista un'alimentazione del motore diretta dalla rete o con azionamenti a SCR.

    La serie R3 è costituita da un corpo motore in tubo liscio a ventilazione naturale, la serie R6 adotta invece un dissipatore di calore ad alta efficienza e l’autoventilazione esterna.
    Le flangiature sono unificate MEC71 e MEC80 in esecuzione B3, B5 e B14.
    Tutti i motori hanno di serie il cablaggio dei cavi e tutti gli accessori in scatola morsettiera con pressacavo passo metrico, isolamento in classe F e protezione IP54.

    Motore DC a magneti permanenti SERIE PM

    MOTORI DC A MAGNETI PERMANENTI SERIE PM

    Prestazioni:

    • Potenze nominali da 45 a 1500W
    • Tensioni di alimentazione da 12 a 170Vd.c.
    • Applicazioni:
    • Packaging
    • Robotica

    Lavorazione alluminio

    • Etichettatrici
    • Imbottigliatrici
    • Automazione cancelli e porte scorrevoli

    La serie PM è caratterizzata dall'eccitazione a 2 poli sui tipi PMB, PMM, PML e PMX e a 4 poli su PMR e PMT tutti realizzati con magneti permanenti in ferrite. La serie PM è costituita da un corpo motore in tubo liscio con flange in alluminio unificate dalla grandezza MEC56 sino alla MEC80; i tipi PMR e PMT si differenziano dalle restanti per le dimensioni e per l'adozione dell'autoventilazione esterna.

    Punti di forza della serie PM risultano essere l'ottimo rapporto prezzo-qualità, la semplicità di cablaggio e l'alta affidabilità scaturiti dalla sofisticata progettazione mediante sistemi CAD.
    Le caratteristiche citate rendono questa serie di motori particolarmente adatta all'impiego su macchine automatiche.

    SERVOMOTORI DC A MAGNETI PERMANENTI SERIE D

    Prestazioni:

    • Coppia alla velocità nominale da 0.6 a 8.0Nm

    Applicazioni:

    • Macchine utensili
    • Macchine automatiche con elevata dinamicità, packaging, taglio, presso piegatrici, ecc.
    • Robotica e CN
    • Automazione industriale

    La linea di servomotori D a corrente continua con magneti permanenti è caratterizzata dalla esecuzione in tubo liscio a ventilazione naturale, collettore a elevato numero di lamelle e circuito elettromagnetico a 2 poli per la serie D2 e a 4 poli per la serie D4. Tutti hanno di serie la protezione IP54, la dinamo tachimetrica ad alte prestazioni e il cablaggio cavi in scatola morsettiera; su tutti i servomotori è possibile montare il freno di stazionamento e/o di avere la predisposizione encoder.

    I servomotori serie D sono caratterizzati da ingombri limitati, ottime caratteristiche dinamiche unite a elevate coppie continuative e grande regolarità di moto anche a bassissimo numero di giri il che li rende particolarmente adatti ad applicazioni su macchine utensili e a controllo numerico anche senza bisogno di riduttori, migliorandone di conseguenza le prestazioni generali.

    Ulteriore incremento di prestazioni se accoppiati agli azionamenti 4Q a mos-fet AMR.